clima e flora

Il Lago di Como è sempre stato rinomato per il suo clima, generalmente mite e umido, che favorisce una ricca vegetazione. Nelle zone più soleggiate, come la Tremezzina, d'inverno il clima non raggiunge mai temperature molto rigide. Nel periodo estivo difficilmente il caldo è opprimente poiché è mitigato da una buona ventilazione.
La flora, varia e rigogliosa, è di tipo mediterraneo; sulle rive del lago crescono cipressi, piante di alloro, camelie, azalee, rododendri, magnolie e palme. In alcune zone più riparate e umide cresce anche una vegetazione tropicale e subtropicale.A Tremezzo si trova Villa Carlotta, famosa ovunque per il suo splendido parco ricco di fiori e piante rare; qui nella stagione più calda fioriscono azalee, cactus, felci australi, palme, conifere, cedri e aranci.
Le coltivazioni di viti e di ulivi non sono molto abbondanti anche a causa della natura geologica del terreno e le si trova solo in alcune zone. Sulle pendici dei monti, attorno al lago abbondano i boschi di castagni e, nelle zone più alte, i pascoli dove in primavera fioriscono narcisi e mughetti.
La vegetazione lacustre è rara e si trova solo in zone come il Piano di Spagna, dato che, sulle sponde del lago, non vi sono stagni o pozze d'acqua ferma.


ARIA DI NATALE: mercatini natalizi, mostra fotografica, laboratori per bambini e merenda a base di cioccolata con frittelle.
Leggi questa news -> | Tutte le news -> | RSS/XML