comitti Yachts

1956/2006  “50 anni di storia”

Non semplicemente una barca, uno stile

Fondati da Mario Comitti nel 1956, gli omonimi cantieri del lago di Como festeggiano cinquant'anni di successi!
La migliore occasione per presentare il rinnovato assetto logistico ed organizzativo del cantiere, che opera a Como in un area produttiva di 3.500 metri quadrati, di cui 2000 coperti e 140 di uffici.
Il lavoro di riorganizzazione effettuato dal nuovo management ha dato un impulso decisivo ai cantieri, che negli ultimi tre anni si sono rilanciati sul mercato italiano e su quello estero riscuotendo notevoli successi.
L'azienda è giovane, dinamica e sta conseguendo i ragguardevoli risultati di cui si è prefissa, cioè la valorizzazione del prodotto made in italy.
“Sono molto soddisfatto di vedere, che, grazie al lavoro stimolante di un team affiatato e proiettato verso il futuro, il cantiere fondato da mio padre stia vivendo una seconda giovinezza”, dice Elia Comitti, figlio.
Parole di soddisfazione, traspaiono anche del Direttore Generale dei cantieri Dott. RAIMONDO REINER “gli obiettivi che conseguiamo quotidianamente sono in linea con i piani che ci eravamo prefissati; cioè quelli di riorganizzare la produzione in abbinamento ad una strategia commerciale e di marketing volta all'internazionalizzazione; infatti ad oggi, oltre al presidio capillare del territorio italiano, possiamo contare sui mercati americani, svizzero e tedesco”.
La casa comasca si rivolge alla produzione di motoscafi di tipo Ronabout che rappresenta  la storica linea di motoscafi Comitti realizzata in legno di mogano. Si tratta di imbarcazioni capaci di trasmettere l'eleganza “up to date” che si richiama agli anni Sessanta e alla Dolce vita italiana.
Anni in cui le icone del cinema italiano si facevano “paparazzare” sui lussuosi motoscafi prodotti sul lago di Como (allora i cantieri erano a Laglio).
Comitti quindi è il risultato di tradizione, ispirazione e passione per la nautica che si presenta agli amanti dell'acqua nautica con il modello SANREMO di 6.5 mt. A PORTOFINO di 7.5 entrambi realizzati interamente in Mogano.

Alle imbarcazioni in mogano si aggiungono i due nuovi modelli cui il cantiere sta lavorando, i VENEZIA. Due barche “ che permetteranno di ampliare ancora di più la fascia di nostra estimatori” commenta il Direttore Generale.
Insomma, una realtà in espansione che può sicuramente considerarsi una fiore all'occhiello della nostra splendida città.